IMG_DUPLICE_D

P1028

Classe 500,  125 giorni.
MASSIMA TOLLERANZA A STRESS, PER LE AREE SUD-ORIENTALI DELLA PIANURA PADANA
 
L’ibrido che la Ricerca Pioneer ha messo a punto per massimizzare le produzioni, anche in condizioni limitanti e di forte pressione di piralide.
 

 

LA PIANTA

È solida, compatta, equilibrata, con un apparato radicale profondo ed efficiente nello sfruttare la fertilità del suolo. Si distingue per la spiga di grosse dimensioni, con  cariossidi sane e di colore arancione molto intenso.

 

I RISULTATI

Rese stabili anche in condizioni di forte stress. Alla struttura robusta si accompagna la straordinaria tenuta alla piralide, a tutela delle produzioni e della loro qualità. Buona tolleranza nei confronti delle principali patologie fungine, con una spiccata sanità di pianta grazie alla resistenza ad Helmintosporium.

 

LA COLTIVAZIONE

In tutte le prove a pieno campo ha dimostrato la più alta resistenza a piralide, confermando la sua destinazione per le zone maidicole a Sud del Po e del basso  Veneto, in cui la pressione dell’insetto è spesso il fattore limitante.

 

INVESTIMENTO

GRANELLA: 7,2 - 8,0 pp/m²