IMG_DUPLICE_D

P9241

Classe 300, 95 giorni.
IL PRECOCE CHE VALORIZZA IL POTENZIALE DEGLI AMBIENTI MARGINALI
 
Massima resa con un ciclo di breve durata, fa della resistenza agli stress la propria carta vincente.

 

LA PIANTA

Con una pianta equilibrata e di taglia medio-alta, è in grado di produrre anche in condizioni difficili. La coltura si mantiene vitale a lungo grazie alla buona tolleranza a Helmintosporium. L’apparato radicale è sviluppato, per conferire livelli superiori di stabilità e tolleranza alla siccità.

 

I RISULTATI

La spiga è sempre sana, di buone dimensioni, con granella dentata e mediamente farinosa. Lo sviluppo indeterminato consente di esprimere un alto potenziale produttivo anche in aree meno vocate e con investimenti contenuti.

 

LA COLTIVAZIONE

Trova impiego nelle produzioni precoci da granella anche in zone marginali, collinari o semi-aride. Il vigore nelle prime fasi di sviluppo consente di collocarlo con successo da trinciato in seconde e terze semine.

 

INVESTIMENTO

GRANELLA: 7,5 - 8,0 pp/m²
TRINCIATO: 7,8 - 8,2 pp/m²