Gli stabilizzanti dell'azoto bloccano ogni perdita di azoto

Gli stabilizzatori dell'azoto offrono il grande vantaggio di prolungare la disponibilità dell'azoto durante le fasi chiave dello sviluppo della coltura.

I nostri stabilizzatori lavorano nel suolo, dove può verificarsi fino al 70% della perdita di azoto.

Azoto disponibile quando la coltura ne ha bisogno

Le piante utilizzano l'azoto in due forme: ammonio (NH4+) e nitrato (NO3–), ma preferiscono l'ammonio, perché quella forma è più facile da assorbire per la pianta e meno suscettibile alle perdite.

Ma l'ammonio non può nutrire la coltura durante le fasi chiave dello sviluppo se è fuori dalla portata delle radici.  Lo stabilizzatore dell'azoto Instinct rallenta i batteri che convertono l'ammonio in nitrato, mantenendo più a lungo l'azoto nella forma ammoniacale. Ciò significa che è presente quando il mais ne ha più bisogno, in modo che le piante possano raggiungere il massimo potenziale produttivo.

51% in meno di emissioni di gas serra

L'esclusiva tecnologia Optinyte presente in Instinct riduce la denitrificazione, abbattendo l'immissione di gas serra nell'atmosfera.

16% in meno di lisciviazione

Instinct riduce la lisciviazione dei nitrati nelle falde, mantenendo la forma di ammonio dell'azoto disponibile più a lungo, pronta per l'assorbimento del raccolto. 

Da 8 a 12 settimane in più nel suolo

Estendendo la disponibilità di azoto nel terreno fino a dodici settimane, Instinct mantiene l'azoto disponibile e pronto quando la coltura ne ha più bisogno: durante le fasi critiche della crescita.

Ritenzione dell'azoto nel suolo aumentata del 28%

I raccolti sani iniziano con un terreno sano. Instinct lavora nel suolo per aiutare a trattenere l'azoto nel terreno più a lungo, in modo che sia disponibile quando le colture ne hanno bisogno per la massima crescita.

Le oltre 2000 analisi TAC (Test dell'Azoto in Copertura), effettuate ogni anno dal Servizio Agronmico Corteva, confermano che l'uso di prodotti contenenti Tecnologia Optinyte, migliora sensibilmente la ritenzione dell'azoto nel terreno, con un effetto benefico sullo sviluppo della coltura e sulla resa.

 

Reflui e digestati

Valorizzare i reflui e i digestati aziendali è una pratica agronomica vantaggiosa anche da punto di vista ambientale.

Instinct può essere facilmente miscelato ai liquami prima delle applicazioni in primavera o in autunno garantendone la massima efficienza

Aumento della resa

È stato dimostrato che Instinct aumenta mediamente la resa colturale del 7% - 8% sia in caso di spandimenti primaverili che autunnali.

Prodotti con Optinyte technology

N-Lock

Logo N-Lock

Uno stabilizzatore dell’azoto per reflui zootecnici, biodigestati e borlande che utilizza la tecnologia Optinyte™ sviluppata da Corteva™ per ridurre le perdite di azoto per lisciviazione e denitrificazione. 

Instinct

logo Instinct

Presto disponibile

Il nuovo stabilizzatore dell’azoto che utilizza la Tecnologia Optinyte™ 

radici

Libreria

Migliora la tua conoscenza dell'azoto

Approfondisci la tua conoscenza della stabilizzazione dell'azoto, con consigli pratici per la sua gestione e il supporto degli esperti del settore da 40 anni.

Vai alla libreria

Meglio per l'ambiente

Attraverso la stabilizzazione dell'azoto abbiamo evitato l'immissione in atmosfera di 664.000 tonnellate di anidride carbonica.

Una tecnologia talmente efficiente da essere stata premiata per la chimica verde ed essere incentivata dal Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA).

radici mais

Domande frequenti

Abbiamo risposto ad alcune delle più comuni domande sul ​​funzionamento degli stabilizzatori di azoto Corteva.

Cerca le risposte