Colza

PX131

ELEVATATA POTENZIALITÀ PRODUTTIVA UNITA AD UNA GRANDE ADATTABILITÀ AMBIENTALE

 

PX131 è un nuovo ibrido Semi-dwarf a marchio Maximus per il mercato italiano. Offre un ulteriore miglioramento della potenzialità produttiva di questa classe di ibridi, già ampliamente collaudati e apprezzati per stabilità delle rese, semplicità di gestione agronomica e affidabilità di risultati produttivi.

 

Pianta robusta, di taglia media, con un eccellente profilo sanitario ed una grande resistenza all’ allettamento. Di ciclo medio, si distingue per una fioritura molto omogenea e per un lungo periodo di accumulo. Caratteristiche che favoriscono, specie nei terreni a media-buona fertilità, il raggiungimento di rese molto elevate.

 

Come tutti gli ibridi della classe MAXIMUS, caratterizzati da un più tardivo sviluppo vegetativo a fine inverno, anche PX131 manifesta una eccezionale resistenza al freddo invernali ed ai ritorni di freddo ad inizio primavera. Risulta idoneo per gli areali di coltivazione del Centro e Nord Italia. Privilegiare la semina di precisione che consente di ottimizzare la densità. Buona adattabilità a diversi spazi di interfila.

 

CARATTERISTICHE:

Potenzialità produttiva: molto elevata

Altezza pianta: media

Ciclo alla fioritura: medio

Ciclo alla maturità: medio

Vigore di partenza: buono

Resistenza al freddo: molto elevata

Resistenza all’allettamento: eccellente

Tolleranza alle patologie: Phoma e Cylindrosporiosi

Maturazione: molto uniforme e rapida

Contenuto in olio del seme: molto elevato

Tenore di glucosinolati: <14 micromoli/gr

 

CONSIGLI AGRONOMICI:

Ambienti consigliati: terreni medi e a buona fertilità

Interfila: 20- 45 cm

Azoto in copertura in due interventi: Ripresa vegetativa e inizio levata

 

DENSITÀ DI SEMINA

bassa fertilità e semine più tardive:

70 - 75semi/mq (3,5 - 4,2 kg/ha)*

 

alta fertilità e semine in giusta epoca:

60 - 65 semi/mq (3,2 - 3,7 kg/ha)*

*(in funzione del peso dei 1.000 semi)